Il 25 maggio 2018 entreranno in vigore le disposizioni previste dal cosiddetto RGDP (o GDPR), il Regolamento UE 2016/679 in materia di protezione dei dati personali.

Alcune aziende ed amministrazioni pubbliche si sono già messe in regola, molte sono alle prese con la nomina del RPD (o DPO) e con le valutazioni di impatto sull’uso dei dati (DPIA), mentre altre ancora sono tuttora in alto mare. L’obiettivo di questo articolo non è però quello di spiegarvi le prescrizioni del regolamento.

Questa breve guida ha il fine di suggerire un elenco delle principali autorità europee ed italiane che si occupano di privacy e tematiche relative alla protezione dei dati personali. Enti che occorrerebbe tenere d’occhio per rimanere sempre aggiornati sulle tematiche connesse al GDPR, leggendo le linee guida, gli aggiornamenti e i documenti di lavoro pubblicati sui loro siti web.

Gruppo di Lavoro ex Articolo 29

Il Gruppo è stato istituito dall’art. 29 della direttiva 95/46 ed è un organo consultivo e indipendente. I suoi membri sono i rappresentanti delle autorità di protezione dei dati personali di ciascuno Stato dell’Unione, il GEPD (Garante europeo della protezione dei dati), e un rappresentante della Commissione Europea. Negli ultimi due anni, il Gruppo di lavoro ha periodicamente pubblicato linee guida che aiutano a comprendere meglio le disposizioni previste dal GDPR. Gli argomenti vanno dalla nomina del RPD alla definizione delle autorità di controllo, dal diritto alla portabilità dei dati a come condurre una DPIA.

Al seguente link potete trovare le linee guida aggiornate ( Link )

Garante per la protezione dei dati personali

Il Garante per la protezione dei dati personali è un’autorità amministrativa italiana istituita dalla legge n. 675 del 31 dicembre 1996 (cosiddetta legge sulla privacy), per assicurare la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali e il rispetto della dignità nel trattamento dei dati personali.

Il Garante sarà l’autorità italiana con cui si interfacceranno le imprese che la sceglieranno come “one-stop-shop” e che applicherà le sanzioni in caso di mancato rispetto della normativa europea.

Il Garante ha creato una pagina apposita dedicata al GDPR, che viene periodicamente aggiornata ( Link )

GEPD (Garante europeo della protezione dei dati)

Autorità indipendente dell’Unione Europea che ha il compito di garantire che le istituzioni e gli organi dell’UE rispettino il diritto dei cittadini al trattamento riservato dei dati personali. Il suo presidente è l’italiano Giovanni Buttarelli.

News e aggiornamenti ( Link )

Shares
Share This